Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Clima mite, a Campobasso alberi infestati da 'Processionaria'

Clima mite, a Campobasso alberi infestati da 'Processionaria'

Al via operazioni rimozione nidi nelle zone interessate

CAMPOBASSO, 24 febbraio 2024, 11:15

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Le temperature miti di questo periodo a Campobasso hanno favorito, con evidente anticipo, la comparsa della 'Processionaria', insetto altamente distruttivo per le pinete e particolarmente urticante per l'uomo e gli animali. Per contrastare la loro proliferazione gli operatori della municipalizzata 'Sea' hanno avviato le operazioni di rimozione dei nidi nelle aree maggiormente colpite dal fenomeno e in quelle più a rischio. "Nei prossimi giorni, per ridurre al minimo ogni pericolo e disagio per la collettività - fa sapere l'assessore Simone Cretella - si continuerà a intervenire in maniera puntuale sui nidi ancora presenti in diverse zone della città già oggetto di monitoraggio, e in quelle segnalate agli uffici comunali da parte dei cittadini".
    Cretella ricorda inoltre che è in vigore un'ordinanza sindacale, oltre a quanto stabilito nel regolamento comunale del verde pubblico e privato, che obbliga i possessori di alberi ove si manifesti la presenza dei nidi a provvedere alla rimozione e distruzione degli stessi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza