Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Investito e ucciso da moto pirata: versione indagato ai Cc

Investito e ucciso da moto pirata: versione indagato ai Cc

Individuato dopo 24 ore presunto autore omicidio stradale

COLLI A VOLTURNO, 04 novembre 2022, 11:53

Redazione ANSA

ANSACheck

Ha chiesto alla Procura di Isernia di poter raccontare la sua verità, il presunto responsabile della morte di Paolo Marchesani, il 48enne di Colli a Volturno (Isernia) falciato sulla ss 158 da una moto, e, secondo quanto riferisce la stessa Procura in una nota, è stato già ascoltato dai carabinieri nella caserma di Venafro (Isernia). L'uomo è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso. La svolta nelle indagini è arrivata grazie al lavoro dei militari che hanno identificato e rintracciato il presunto pirata della strada grazie a un pezzo di plastica del faro della moto, trovato sul luogo dell'incidente, e piccoli frammenti di immagini catturate da alcune telecamere per la videosorveglianza installate sulla ss 158.
    Le indagini "condotte con tempestività dai carabinieri del Nucleo Investigativo Comando Provinciale di Isernia e della Compagnia di Venafro, coordinate dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Isernia", hanno portato "in tempi ristretti, ad individuare la motocicletta con la quale era stato investito la vittima; a 24 ore circa dal fatto, è stato identificato il probabile conducente della moto sottoposta a sequestro e dunque il presunto autore dell'omicidio stradale".
    Le indagini proseguono per accertare il grado di responsabilità e l'eventuale coinvolgimento di altre persone.
    Marchesani - secondo quanto riferisce la Procura - è stato soccorso dal 118 e trasportato all'Ospedale di Isernia e, in seguito, trasferito a Campobasso dove è deceduto. Domani sarà effettuata l'autopsia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza