Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Siccità: tra 'Deserti d'Italia' c'è anche area Molise

Siccità: tra 'Deserti d'Italia' c'è anche area Molise

Desertificazione anomala, 58% territorio a rischio

CAMPOBASSO, 26 ottobre 2022, 12:17

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tra le aree italiane a rischio desertificazione, a causa della siccità, c'è anche quella di Guardialfiera in provincia di Campobasso dove negli anni '70 è stato realizzato un invaso artificiale (Diga Liscione) al fine di raccogliere l'acqua del fiume Biferno e fornirla ai paesi del Basso Molise per uso domestico, agricolo e industriale. E' quanto emerge dalla prima 'Guida Turistica ai Deserti d'Italia', iniziativa avviata nell'ambito del progetto 'Acqua nelle nostre mani' di Finish con il contributo del fotografo Gabriele Galimberti, vincitore nel 2021 del World Press Photo. Il progetto racconta un viaggio, svolto durante i mesi scorsi con la sua collaboratrice e fotografa Camilla Miliani, che lo ha portato a documentare e raccontare le 'mete turistiche' anomale per il nostro Paese, in via di desertificazione. "Quello a cui stiamo assistendo e che stanno subendo questi luoghi - è spiegato nella Guida - è un processo di desertificazione anomalo, come risultato del degrado progressivo del suolo che coinvolge ecosistemi particolarmente delicati". Un fenomeno che vede il 58% del territorio molisano "già a rischio".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza