Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Termoli, successo per la Sagra del Pesce

Termoli, successo per la Sagra del Pesce

In migliaia in porto per la frittura e il tradizionale 'Pappone'

TERMOLI, 29 agosto 2022, 20:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Sagra del pesce con il pescato fresco cucinato in porto ha riunito turisti, residenti e molisani in una serata unica a Termoli. In migliaia hanno affollato la banchina per gustare la frittura preparata dalle donne della Marineria termolese. Duemilatrecento circa le vaschette di pesce vendute nella lunga serata di sabato conclusasi all'alba domenica. Con 500 vaschette vendute, bene anche la pre-sagra con la degustazione del 'Pappone', ricetta della tradizione marinara termolese. In passato era la colazione o uno dei pasti dei pescatori che avevano poco o nulla a tavola.
    Oggi, l'Amministrazione comunale ha voluto riproporre una pietanza che fa parte della storia della città e dei pescatori termolesi. La Sagra del pesce si festeggia a fine agosto di ogni anno da mezzo secolo ed è una ricorrenza molto amata.
    Quest'anno è stata gestita dall'Associazione Aqva 42 e San Basso 7.0 con Paola Marinucci Presidente degli Armatori del Molise che ha coordinato l'organizzazione. Il sindaco Francesco Roberti, insieme all'assessore Barile e ai consiglieri di maggioranza, si è recato in porto per verificare la pulitura del pescato, la preparazione del Pappone e per supervisionare la frittura del pescato. In passato veniva utilizzata una padella gigante chiamata "sartagna".
    "È andata bene, c'è stata tanta gente, un'affluenza importante che non ci aspettavamo" ha commentato Paola Marinucci.
    "È stato un successo - ha aggiunto l'assessore comunale al Turismo Michele Barile - Ottima la riuscita della Sagra e della pre-Sagra. Sia il Pappone che la frittura sono andate molto bene. Un evento molto atteso, tornato dopo due anni di pandemia.
    Un ringraziamento a tutte le donne e gli uomini che hanno lavorato per mettere in piedi questo bellissimo evento".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza