Molise

Cantiere transizione, presentati progetti per Campobasso

Interventi finanziati per 15 milioni di euro

(ANSA) - CAMPOBASSO, 29 LUG - Sette giorni fa, il Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili ha reso ufficiali i 271 progetti risultati ammissibili al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell'abitare (PinQua) tra queste c'è anche quella presentata dall'Amministrazione Comunale di Campobasso, denominata "Cantiere della Transizione", risultata finanziabile con 15 milioni di euro.
    Il sindaco Roberto Gravina ha illustrato i particolari del progetto destinato a cambiare il volto di una parte importante del capoluogo molsano.
    Insieme al sindaco, erano presenti il rettore dell'Università del Molise, Luca Brunese, il dirigente del Comune di Campobasso, Giuseppe Antonio Giarrusso, e il professor dell'Università Stefano Panunzi.
    "La proposta 'Cantiere della Transizione' che abbiamo portato all'attenzione del Ministero riuscendo ad ottenere il finanziamento di 15 milioni di euro, - ha spiegato Gravina - definisce la strategia con la quale l'Amministrazione vuole attivare processi di rigenerazione urbana e del tessuto economico e sociale nei quartieri di San Giovanni e Colle dell'Orso, toccando in parte anche il quartiere di Vazzieri. Si tratta di una serie corposa di interventi ed azioni interconnesse che avranno lo scopo di ridurre il disagio abitativo e insediativo delle due zone incrementandone la qualità della vita".
    Le linee principali d'azione del progetto prevedono: la riqualificazione e riorganizzazione del patrimonio residenziale sociale con l'intervento su alcuni stabili di edilizia pubblica di proprietà del Comune e delle Iacp; la rifunzionalizzazione di aree, spazi e immobili pubblici e privati anche attraverso la rigenerazione del tessuto urbano e socio economico con l'intervento del Terminal Bus, del Mercato Coperto di Via Emilia e della Piscina Comunale di Colle dell'Orso; il miglioramento dell'accessibilità e della sicurezza dei luoghi urbani e della dotazione di servizi e delle infrastrutture urbano-locali con l'intervento sistemico dei percorsi di mobilità sostenibile; la rigenerazione di spazi ed aree già costruiti incrementando la qualità ambientale e approntando azioni mirate a contrastare i cambiamenti climatici e micro-climatici. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie