Terna, ispezione aerea 1.300 km linee Abruzzo e Molise

In 5 giorni controllati 90 elettrodotti tutti livelli tensione

(ANSA) - PESCARA, 08 APR - Si sono concluse le attività di monitoraggio della rete elettrica in Abruzzo e Molise da parte di Terna che, con l'utilizzo dell'elicottero Ecureil AS350 di proprietà del Gruppo, ha ispezionato in 5 giorni 90 elettrodotti su tutti i livelli di tensione 150-220-380 kV. Nonostante le sospensioni causate dall'emergenza Covid19, i tecnici di Terna hanno esaminato circa 1.300 km di linee elettriche, verificando la presenza o meno di anomalie su conduttori e sostegni.
    Complessivamente, entro il mese di aprile all'interno dell'Area Operativa di Trasmissione (AOT) di Roma - che comprende Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise - i km di linea aerea ispezionati saranno circa 4.160 km.
    Per garantire l'efficienza e l'affidabilità delle linee elettriche, Terna è dotata di una flotta di tre elicotteri: sotto l'aeromobile è posizionato uno strumento girostabilizzato (Gimbal) che racchiude fotocamera, videocamera Hd e una camera a infrarossi controllabili dall'interno, nella cabina sono posizionati 3 monitor che consentono la visualizzazione in tempo reale dei dati provenienti dalla strumentazione esterna.
    L'ispezione aerea consente di analizzare circa 200 km di linee in una sola giornata contro i 15 km delle ispezioni a terra, che restano comunque strumento fondamentale e integrano i controlli effettuati dai velivoli. Entro fine anno Terna avrà sorvolato e ispezionato oltre 36.000 Km di elettrodotti in alta tensione.
    Alla missione di volo seguono le verifiche dei dati raccolti; le anomalie individuate sulla rete durante i voli vengono inserite ed elaborate nel sistema informatico MBI (Monitoring & Business Intelligence), applicativo sviluppato da Terna che riesce a gestire decine di milioni di dati riguardanti le circa 200.000 campate e sostegni della rete elettrica, consentendo la gestione "su condizione" della manutenzione, ovvero la pianificazione di futuri interventi solo dove e quando necessario. Per la gestione di questa strumentazione decine di professionisti provenienti dalle Unità Impianti di Terna sono stati sottoposti a un periodo di addestramento al termine del quale hanno ottenuto la qualifica di "specialista di ispezione eliportata". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie