Toma, Giustini indagato? Piena fiducia nella magistratura

(v. 'Covid: indagato commissario 'ad acta'...' delle 11.49)

(ANSA) - CAMPOBASSO, 05 MAR - "Non mi esprimo nello specifico, sono garantista e ho molta fiducia nella magistratura". Così, interpellato dall'ANSA, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, sulla notizia relativa all'iscrizione nel registro degli indagati, da parte della Procura di Campobasso, del Commissario ad Acta per la sanità, Angelo Giustini. L'ipotesi contestata è quella di omissione di atti d'ufficio e abuso d'ufficio. Per gli inquirenti il commissario non ha deliberato atti di sua competenza, necessari all'erogazione dei Livelli assistenziali, in relazione all'emergenza pandemica e per aver illegittimamente nominato il dg dell'Azienda sanitaria del Molise (Asrem) quale commissario straordinario per l'emergenza Covid-19, incarico, secondo la Procura, "di sua pertinenza e non derogabile ad altri". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie