Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Trapianti: aumentano nelle Marche ma Regione 13/a per donazione

Trapianti: aumentano nelle Marche ma Regione 13/a per donazione

Giornata nazionale 16 aprile. Saltamartini, importante donare

ANCONA, 15 aprile 2023, 16:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il 16 aprile ricorre la Giornata nazionale della donazione e trapianto di organi e tessuti per sensibilizzare le persone sull'importanza della donazione" lo ricorda l'assessore alla Sanità Filippo Saltamartini che aggiunge "nel 2022 abbiamo raggiunto lo storico traguardo di 105 trapianti d'organo, storico perché l'anno prima erano stati 90 ed erano comunque in aumento rispetto all'anno precedente. Si tratta di trapianti di fegato, o rene o combinati: ringrazio i donatori e le loro famiglie per la generosità dimostrata e l'attività del Centro regionale trapianti coordinato da Francesca De Pace".
    "Chiunque, se maggiorenne, può esprimere il consenso alla donazione di organi. - ricorda la Regione - La scelta viene inserita nel database del Ministero della Salute ed è possibile cambiarla in qualsiasi momento, recandosi nelle sedi della AST di appartenenza. E' possibile registrare la propria volontà anche in Comune in occasione del rilascio o rinnovo del documento d'identità, o riportando i propri dati, l'espressione di volontà, datata e firmata, su un foglio bianco, custodito tra i propri documenti personali".
    "Le Marche sono 13/e tra le regioni italiane per dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti" prosegue l'assessore "quindi molto si può ancora fare". L'indice del dono è di 57,56/100 (consensi alla donazione: 68,4%), in linea con la media nazionale che nel 2022 si è attestata a quota 58,64/100 (consensi 68,2%), come certificato dal rapporto realizzato dal Centro nazionale trapianti, che analizza le scelte nei 7.028 Comuni italiani in cui il servizio è attivo.
    "Le persone più anziane non dovrebbero registrare un'opposizione al momento del rinnovo della carta di identità: ci sono organi particolarmente longevi come il fegato. La donatrice più anziana d'Italia - ricorda Saltamartini - è marchigiana: aveva 97 anni, 6 mesi e 29 giorni quando a Fabriano ha donato il fegato, poi trapiantato a un paziente dell'ospedale Torrette di Ancona. Scegliere di donare è una scelta di vita e di amore verso il prossimo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza