Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Protocollo Zeus a Macerata, azioni per uomini autori violenza

Protocollo Zeus a Macerata, azioni per uomini autori violenza

Questura Ascoli-Sindaci, amplia ammonimento e programma recupero

ASCOLI PICENO, 14 gennaio 2023, 11:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nell'ambito della campagna nazionale promossa dalla Polizia di Stato "Questo non è amore" si allargano gli strumenti di prevenzione per debellare il fenomeno della violenza nei confronti delle donne. Come il protocollo 'Zeus', firmato oggi presso la Questura di Ascoli Piceno tra il sindaco di Macerata Sandro Parcaroli in qualità di presidente del Comitato dei Sindaci dell'Ats 15, ente referente Regionale per la realizzazione del sistema regionale sperimentale di servizi e interventi rivolti agli uomini autori di violenza, e il questore Vincenzo Massimo Modeo. Il protocollo individua un modello d'azione innovativo che amplia l'efficacia dell'ammonimento del questore, consentendo di invitare i soggetti colpiti dal provvedimento a sottoporsi ad un programma di recupero, con supporto psicologico e di prevenzione, organizzato dai servizi presenti sul territorio. I risultati dimostrano che gli interventi preventivi rivolti agli autori delle violenze sono complementari alle misure adottate a sostegno delle vittime. "Con il protocollo Zeus i tempi degli interventi si accorciano, si incide prima che le condotte diventino penalmente rilevanti" ha detto Modeo. Il questore ammonisce e l'ultimatum aiuta ad evitare l'escalation di violenza: si proteggono le vittime e contemporaneamente si rieducano i maltrattanti, creando un percorso volontario di recupero. Con il Protocollo si è creata anche una rete di supporto per contrastare la violenza di genere e prevenire condotte violente tramite una co-progettazione tra più partner istituzionali e privati tra i quali l'Associazione On The Road che permetterà una maggiore deterrenza e prevenzione di condotte gravemente lesive della libertà personale e dell'integrità della persona, in grado quindi di contrastare efficacemente anche il pericolo di recidive.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza