Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Comunali: elezioni Corinaldo perse per 2 voti, ricorso a Tar

Comunali: elezioni Corinaldo perse per 2 voti, ricorso a Tar

"Voce Comune", alcune anomalie in documenti ma certi buona fede

   A un mese dalle ultime elezioni amministrative, la lista sconfitta a Corinaldo per soli due voti presenta ricorso al Tar delle Marche. La conferma arriva da "Voce Comune per Corinaldo" che, in virtù di alcune anomalie e del minimo scarto registrato nel voto del 12 giugno, si è rivolta al Tar perché faccia chiarezza. La decisione è arrivata solo "dopo attenta analisi e studio degli atti", allo scopo di "garantire l'interesse democratico di tutti i cittadini e delle tre liste partecipanti alla competizione elettorale rispetto all'esattezza delle operazioni di voto".
    La lista a sostegno della candidata Giorgia Fabri ha ottenuto 1.080 voti contro i 1.082 della lista "Guardare Oltre" a supporto del neo eletto sindaco Gianni Aloisi. A spingere Fabri e gli altri candidati a fare ricorso sono i dubbi maturati in queste settimane ma lo scarto minimo aveva fin da subito fatto pensare alla possibilità di qualche errore. In una delle cinque sezioni si era proceduto al riconteggio delle schede perché i numeri non tornavano; e sul sito comunale erano stati pubblicati a qualche ora di distanza due diversi prospetti con i risultati elettorali: la differenza era proprio di due voti tra i 2.687 elettori e le 2.689 schede scrutinate. "Dall'esame dei documenti in nostro possesso - spiega "Guardare Oltre" - sono emerse alcune anomalie ed evidenziate situazioni ritenute tali da meritare un approfondimento ulteriore e terzo, non attuabile se non ricorrendo allo strumento del ricorso". Per l'opposizione consiliare, però, non ci sarebbe alcun 'disegno occulto': "Siamo certi della buona fede di tutti coloro che hanno prestato servizio civico durante le elezioni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie