• Corridoio Adriatico, intesa Abruzzo, Marche, Molise e Puglia

Corridoio Adriatico, intesa Abruzzo, Marche, Molise e Puglia

Marsilio, puntiamo al recupero del divario infrastrutturale

   Un protocollo d'intesa per definire una strategia unitaria di sviluppo, da sottoporre al Governo, sui temi legati al potenziamento della dorsale adriatica centromeridionale è stato siglato a Pescara dalle Regioni Abruzzo, Marche e Molise. A siglare l'intesa sarà presto anche la Regione Puglia: il presidente, Michele Emiliano, non ha partecipato all'incontro perché trattenuto in Puglia dalla gestione dell'emergenza Covid-19. Intervenuto in collegamento video il capo di Gabinetto Claudio Michele Stefanazzi. Alla riunione tecnica che ha preceduto la conferenza stampa hanno preso parte i presidenti delle Regioni Abruzzo Marco Marsilio, Marche Francesco Acquaroli, Molise Donato Toma e l'assessore pugliese ai Trasporti Giovanni Giannini. "Abbiamo condiviso un protocollo per lo sviluppo del Corridoio Adriatico - ha esordito Marsilio - ed è forse la prima volta che si fa un ragionamento di così ampio respiro. Una situazione nuova che mette le Regioni nelle condizioni di proporre al Governo e all'Europa il tema del recupero del divario infrastrutturale che colpisce la dorsale adriatica centromeridionale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie