Cisom, struttura Civitanova essenziale

Solaro Del Borgo, polemiche? Non replico. Non è nel nostro Dna

(ANSA) - CIVITANOVA MARCHE (MACERATA) 16 APR - La riconversione della Fiera di Civitanova Marche in un ospedale attrezzato per la terapia intensiva è "essenziale per continuare a fronteggiare l'emergenza coronavirus". A dirlo all'ANSA è Gerardo Solaro Del Borgo, presidente della Fondazione Cisom, il Corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta che con la Regione sta realizzando i lavori. "Questa che stiamo portando avanti - aggiunge il presidente - è un'attività di risposta sul territorio, come lo è stato per Milano, tesa ad andare in soccorso di tutti gli altri ospedali che al momento sono bloccati nelle loro attività ordinarie per la presenza di pazienti infetti". "Realizzare questa struttura - sottolinea - vuol dire riportare gli altri presidi ospedalieri della regione alla loro naturale attività di assistenza alle popolazioni, al di là del coronavirus". La decisione di realizzare una terapia intensiva da 90 posti alla Fiera ha suscitato polemiche alle quali il Cisom non replica: "fare polemiche non è nel nostro dna".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie