Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Milano, tensione e lacrimogeni davanti ufficio stranieri polizia

Milano, tensione e lacrimogeni davanti ufficio stranieri polizia

Oltre 700 erano in attesa di entrare, nessun ferito

MILANO, 23 gennaio 2023, 12:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Momenti di tensione, questa mattina, nella caserma della polizia di via Cagni, a Milano, dove si erano concentrate centinaia di persone per motivi amministrativi legati a pratiche di immigrazione e asilo. Lo ha riferito la Questura.
    È accaduto intorno alle 7, quando la Polizia, secondo quanto riferito, è dovuta intervenire per bloccare un gruppo di egiziani che si stava "muovendo con l'intenzione di guadagnare i primi posti della fila". La polizia li ha dispersi con il lancio di lacrimogeni. Non si registrano feriti.
    In via Cagni, sede distaccata presso il Reparto Mobile dell'Ufficio stranieri, da venerdì si erano accumulate persone, arrivando ad essere, stamani "circa 700 in attesa di entrare".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza