Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Callas a Verdi, le foto inedite dell'Archivio Ricordi

Da Callas a Verdi, le foto inedite dell'Archivio Ricordi

18/1 la presentazione, mille immagini consultabili liberamente

MILANO, 17 gennaio 2023, 17:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Immagini inedite di Maria Callas e Giuseppe Verdi, foto di scena della Scala di Milano, del San Carlo di Napoli e del Massimo di Palermo. È ricco e affascinante l'Archivio Storico Ricordi, che il 18 gennaio presenterà la nuova sezione della sua collezione digitale presso la Sala Lettura della Biblioteca Nazionale Braidense a Brera, a Milano.
    Mille fotografie inedite, realizzate da studi fotografici italiani e internazionali, saranno disponibili e consultabili liberamente all'indirizzo digitalarchivioricordi.com.
    Il Fondo Fotografico dell'Archivio Storico Ricordi, costituito da oltre seimila fotografie, copre un arco temporale che va dalle origini della fotografia (1839) a tutto il Novecento. Una prima selezione di immagini, concentrata sugli studi fotografici di maggior valore, sarà illustrata attraverso schede dedicate fornendo uno spaccato visivo dell'industria musicale e della storia teatrale lunga oltre un secolo.
    Il processo di digitalizzazione dell'Archivio è iniziato nel 2016 con oltre 13mila documenti iconografici pubblicati online e proseguito nel 2018 con il fondo epistolare di 31mila lettere e nel 2021 con i 5.700 periodici musicali. Le fotografie fanno parte del più ampio piano di valorizzazione culturale dell'Archivio promosso dal gruppo media Bertelsmann, proprietario della collezione, che prevede la completa digitalizzazione del patrimonio e la fruizione gratuita online da parte di studiosi e appassionati di questo tesoro culturale.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza