Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Riaperta dopo un mese Lecco-Ballabio dopo frana

Riaperta dopo un mese Lecco-Ballabio dopo frana

Sopralluogo di Salvini, ancora chiusura notturna per lavoro

LECCO, 10 gennaio 2023, 15:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' stata riaperta oggi al traffico in entrambi i sensi di marcia, la strada Lecco-Ballabio, raccordo della Ss36, investita lo scorso 9 dicembre da una frana di notevoli dimensioni.
    La riapertura è avvenuta alla presenza del ministro Matteo Salvini e delle autorità locali. Per un mese la circolazione era stata deviata sulla vecchia e tortuosa provinciale che collega Lecco alla Valsassina, con notevoli disagi per il traffico e lunghissime attese.
    In questo lasso di tempo sono state eseguite opere di disgaggio del materiale roccioso pericolante, e sono stati rimossi i grossi massi che si erano riversati sulla carreggiata all'imbocco della galleria "Giulia" investendo tra l'altro un furgoncino.
    Due persone si erano salvate per miracolo, uscendo da un finestrino.
    Ora la circolazione rimarrà comunque bloccata di notte, per un periodo di circa 15 giorni,, dalle 22 alle 5, per consentire ulteriori lavori di consolidamento e protezione dell'arteria, di vitale importanza per la Valsassina.
    Nella zona interessata dalla frana, sono state installate anche delle protezioni, all'altezza della carreggiata e anche a monte, inoltre è stato approntato un sistema di monitoraggio di eventuali movimenti franosi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza