Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ragazza accoltellata, pm: 'Chomiak può colpire ancora'

Ragazza accoltellata, pm: 'Chomiak può colpire ancora'

L'uomo verrà interrogato nel pomeriggio dal gip

MILANO, 04 gennaio 2023, 18:50

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' "socialmente pericoloso" e potrebbe colpire ancora Aleksander Mateusz Chomiak, il 24 enne senza tetto di origini polacche fermato ieri, a Milano, con l'accusa di tentato omicidio per aver accoltellato, la notte di san Silvestro, alla Stazione Termini di Roma, una turista sua coetanea israeliana. E' quanto ha in sostanza sostenuto il pm milanese Enrico Pavone nella richiesta di convalida del fermo e di custodia cautelare in carcere per il giovane, inviata al gip Natalia Imarisio. Il clochard verrà interrogato dal giudice nel pomeriggio.
    L'uomo è una sorta di 'fantasma' che si aggirava da almeno 8 mesi per l'Italia ed è ipotizzabile che abbia problemi psichici.
    Emerge dagli accertamenti degli inquirenti che hanno chiesto la convalida del fermo e la custodia in carcere per il giovane, che non ha detto nulla dopo essere stato bloccato e che non parla italiano. Al momento per gli inquirenti il suo è stato un atto privo di motivazione.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza