Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Svaligiata villa imprenditore e influencer russa a Milano

Svaligiata villa imprenditore e influencer russa a Milano

Rubati gioielli e accessori per 2,5 milioni di euro

MILANO, 01 gennaio 2023, 19:40

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Hanno portato via gioielli, orologi e borse per un valore complessivo vicino ai due milioni e mezzo di euro: risale all'11 novembre il colpo messo a segno da alcuni ladri che, come riporta la Repubblica, hanno messo a soqquadro la villa che si trova di fronte allo stadio Meazza di Milano abitata dall'imprenditore anglo-australiano Karim Kalaf e da sua moglie, la modella e influencer russa Galina Genis.
    I due si trovavano in vacanza a Dubai e al loro ritorno hanno trovato la casa completamente svaligiata di tutto quanto di prezioso si trovava soprattutto nella cassaforte, aperta con un flessibile, a partire da gioielli e orologi delle marche più prestigiose, da Patek Philippe a Cartier a Bulgari.
    Alla Polizia, Kalef e Genis hanno raccontato di aver ricevuto solo una telefonata mentre erano in ferie da parte del custode che segnalava una porta-finestra lasciata aperta ma nessun disordine all'interno della villa, abitata dalla scorsa estate.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza