Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. Scoperte ciocche capelli di Napoleone in Archivio Stato a Milano

Scoperte ciocche capelli di Napoleone in Archivio Stato a Milano

Sabato la presentazione dei risultati degli accertamenti sul Dna

(ANSA) - MILANO, 04 MAG - "Non un crine di cavallo, ma tre ciocche dell'imperial chioma" è il singolare titolo dell'incontro che si terrà sabato 7 maggio alle 11 nella sala conferenze dell'Archivio di Stato di Milano dove sarà ospitata una conferenza che illustrerà i risultati delle analisi del Dna effettuate su tre ciocche di capelli di Napoleone Bonaparte, conservate nei fondi del patrimonio archivistico milanese. La conferenza - spiega l'Archivio di Stato - si tiene in occasione del finissage della mostra "Nelle sommosse e nelle guerre. Gli archivi milanesi durante l'età napoleonica" che celebra il bicentenario della scomparsa dell'imperatore francese. Sarà Benedetto Luigi Compagnoni, direttore dell'Archivio di Stato di Milano, a introdurre la mattinata che si completerà con gli interventi di Carmela Santoro, vicedirettrice dell'Archivio e curatrice della mostra, che illustrerà gli aspetti storico archivistici dell'esposizione, e di Elena Pilli, docente di antropologia forense del Dipartimento di Biologia, università di Firenze, che ha condotto l'indagine sui capelli per avere l'evidenza scientifica che fossero appartenuti realmente a Napoleone. A partire dalla ricostruzione dell'albero genealogico di Napoleone Bonaparte, l'antropologa forense spiegherà come è stato possibile raggiungere questo straordinario risultato. Le tre ciocche di capelli di Napoleone furono sequestrate nel 1817 a Natale Santini, suo collaboratore giunto in Italia con il 'cimelio'. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano


      Modifica consenso Cookie