Lombardia

Musei: Bradburne, pullman a Brera come navi a Venezia

Dopo 500 anni torna cantoria di Zenale

(ANSA) - MILANO, 24 GIU - "I pullman a Brera sono come le navi a Venezia": è quanto ha detto il direttore di Brera James Bradburne, spiegando che, anche dopo la pandemia, la prenotazione "rimarrà obbligatoria per un'esperienza top: è una forma di rispetto per chi apprezza l'arte. Non vogliamo tornare indietro a una modalità di fruizione selvatica". Al momento ogni 20 minuti possono accedere 30 persone.
    Dal 6 luglio, avranno un motivo in più per prenotare: la Pinacoteca infatti presenterà al pubblico la cantoria di Bernardo Zenale, che ornava la Chiesa di Santa Maria di Brera e che torna a Brera dopo quasi 500 anni grazie alla donazione di Antonella e Guglielmo Castelbarco. La storia delle 5 tavole viene raccontata da oggi su Brera Plus, la piattaforma lanciata per ovviare alla chiusura dovuta alla pandemia e che oggi conta 35mila utenti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie