Lombardia

Milano, Delpini: 'Periferia, contesto che diventa comunità'

Inaugurato un nuovo centro diurno per senzatetto della Caritas

(ANSA) - MILANO, 15 GIU - "Preferisco non usare il termine periferia, è un concetto negativo. Credo che Milano stia facendo un cammino che trasforma il concetto tra periferia e centro nel concetto di quartiere, cioè un contesto abitativo che diventa comunità". È la riflessione dell'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, nel corso dell'inaugurazione del nuovo centro diurno per senzatetto di Caritas Ambrosiana, intitolato ad Antonio Bassanini e Alessandra Tremontani. "Le persone più fragili che rischiano di vivere senza dignità riconosciuta si salvano perché si riconoscono in una comunità. - ha aggiunto - È giusto trasfigurare la città come un insieme di comunità che ha nel quartiere una propria vivacità".
    Una riflessione quella sulle periferie condivisa dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala. "Lo ripeto spesso, basta parlare di periferie, ci sono i singoli quartieri, e se sotto l'accezione di periferie racchiudiamo tutto quello che non è centro facciamo un errore". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie