In treno da Svizzera non dichiara Rolex

Scoperto da Gdf e Dogane a Ponte Chiasso (Como)

(ANSA) - MILANO, 05 MAR - Un cittadino di nazionalità britannica che viaggiava a bordo di un treno diretto da Bellinzona a Milano è stato denunciato per contrabbando dalla Gdf di Como e dall'Agenzia delle Dogane per aver cercato di portare via dalla Svizzera, senza dichiararli, degli orologi di pregio.
    Alla domanda di rito volta a conoscere se trasportasse merci al seguito, il passeggero rispondeva negativamente, ma i militari hanno approfondito il controllo trovando, dentro calze da uomo nelle tasche interne della giacca, due orologi da polso Rolex di notevole pregio, del valore totale di 54.533 euro.
    L'ammontare complessivo dei diritti evasi, a titolo di dazio e IVA, è risultato pari a quasi 12.000 euro. L'uomo è stato quindi denunciato, a piede libero, per contrabbando e la merce, sequestrata ai fini della confisca. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie