Rapina farmacie con mascherina, incastrato da tatuaggi

Arrestato dopo che è stato riconosciuto per disegni su nocche

(ANSA) - LODI, 18 NOV - I carabinieri hanno arrestato un cinquantacinquenne accusato di aver compiuto due rapine nella stessa farmacia a Mulazzano (Lodi), dove abita, travisato con la mascherina ma con tatuaggi sulle nocche delle mani ben riconoscibili.
    Proprio questo, insieme a un tatuaggio sul braccio, l'hanno incastrato tra i racconti di testimoni e filmati di telecamere. La conferma ulteriore dei tatuaggi è arrivata poi, anche, nel corso di un preordinato controllo stradale: l'uomo è stato, quindi portato nel carcere di Lodi, a disposizione dell'autorità giudiziaria. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie