Droga: agenti si fingono rider, arrestato fotografo a Milano

Trovati un chilo di marijuana e circa 100 grammi di hashish

(ANSA) - MILANO, 01 AGO - Gli agenti della Polizia di Milano hanno arrestato un uomo, incensurato, per detenzione ai fini di spaccio di droga: per ottenere il risultato i poliziotti si sono finti rider per ispezionare uno stabile in cui era stato segnalato lo spaccio. Gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia avevano individuato un appartamento in via Padre Luigi Monti e, per verificarlo, ieri, verso l'ora di cena, sono entrati nella palazzina fingendosi rider per la consegna di pizze a domicilio. Il loro atteggiamento non è piaciuto a un inquilino che si è accorto che non si trattava di fattorini e ha inseguito i poliziotti chiedendo con insistenza spiegazioni sulla loro presenza. È scattato un controllo e l'uomo, un trentunenne fotografo pubblicitario, è stato trovato con un chilo e 100 grammi di marijuana e circa 100 grammi di hashish.
    Gli agenti hanno sequestrato tremila euro, ritenuti provento dello spaccio, una macchina per confezionare la droga "sottovuoto" e un bilancino di precisione. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano
    Aeroporto Malpensa



    Modifica consenso Cookie