'Chiudiamo i lombardi', tweet scatena la polemica

Lo scrive membro della task force contro l'odio in rete

(ANSA) - MILANO, 06 GIU - "La dico piano: chiudiamo i lombardi in Lombardia. Almeno quest'estate": fa discutere il tweet dello scrittore Massimo Mantellini, membro della task force governativa contro l'odio in rete. "Parla l'esperto "intellettuale" scelto dal governo - commenta sempre via twitter Matteo Salvini - per la task force contro l'ODIO IN RETE. Ma vi rendete conto? Disgustoso".
    "Ottima idea! - aggiunge sempre via social l'assessore al Bilancio lombardo Davide Caparini - Rilancio: insieme ai lombardi non facciamo più uscire dalla Lombardia anche i 56 miliardi delle loro tasse che generosamente contribuiscono alla ricchezza del Paese".
    "Due cose interessanti - commenta Mantellini - mi pare escano dai commenti del mio tweet precedente. La prima è che mi pare ci sia moltissima tensione in giro. Più del solito. La seconda che esiste un riflesso automatico per cui se tu parli di salute molti rispondono parlando di soldi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie