Il 18enne Mattia presto dimesso da terapia intensiva

La madre: 'I medici gli hanno dato una seconda vita'

(ANSA) - MILANO, 02 APR - E' stato estubato, lascerà entro sera il reparto di Terapie Intensive dell'ospedale Maggiore di Cremona dove era ricoverato da due settimane e sta meglio Mattia, il 18enne studente cremonese colpito dal Covid-19. A fare il punto sul suo quadro clinico sono stati medici e infermieri del Maggiore che lo hanno in cura. "Grazie a medici e paramedici, gli hanno dato una seconda vita" ha commentato la madre Ombretta. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie