Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Majorino, linea giusta Comune su nomadi

Majorino, linea giusta Comune su nomadi

Assessore, 'essere di sinistra non vuol dire essere molli'

MILANO, 11 marzo 2015, 11:35

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

''Essere di sinistra non vuol dire essere molli. E la cultura dei diritti non trova nella legalità un avversario. Trova, anzi, il suo principale alleato''. Lo scrive l'assessore al Welfare del Comune di Milano, Pierfrancesco Majorino, rispondendo alle accuse dell'associazione Naga sui troppi sgomberi nella gestione dei nomadi. ''Non ci devono essere odiose discriminazioni. Ma neppure strane corsie preferenziali'', prosegue l'assessore.
    ''La linea del Comune è invece proprio quella giusta''.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza