Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ance chiama i giovani, l'edilizia è grande opportunità

Ance chiama i giovani, l'edilizia è grande opportunità

Presidente, retribuzione e welfare unici tra settori produttivi

GENOVA, 06 marzo 2023, 16:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ance La Spezia singolarmente e con Cassa Edile e Scuola Edile, lancia un programma di comunicazione e informazione rivolto ai giovani e alle loro famiglie sulle opportunità di carriera offerte dall'edilizia anche sotto il profilo retributivo per modificare la percezione che ancora molti hanno del lavoro edile.
    "I giovani non si avvicinano alle costruzioni, che pure sono uno dei settori in netta ripresa e trasformazione - denuncia Alberto Bacigalupi, presidente di Ance -.
    Costruire nel 2023 significa, infatti, assistere a un nuovo ciclo dell'ambiente costruito, nuove tecniche di progettazione e costruzione, nuovi materiali. L'edilizia è cambiata in modo molto profondo. I nostri collaboratori sono veri e propri tecnici del costruire. Le nuove tecnologie e materiali chiedono capacità e professionalità nuove. Stimiamo che in provincia, entro fine 2023 andranno in pensione circa 200 lavoratori dei 3 mila occupati e che nel prossimo triennio le aziende locali potranno dare lavoro ad altre 500 persone. L'edilizia - sottolinea Bacigalupi - è grande opportunità di lavoro per i giovani".
    Il programma "Orientamento al Lavoro in Edilizia" avrà come obiettivo di valorizzare il ruolo del dipendente edile sia esso operaio o impiegato partendo da due punti fermi: i livelli di retribuzione e di welfare che il settore riconosce ai dipendenti e le opportunità di lavoro e di carriera sottolineando che i contratti nazionali e provinciali "riconoscono ai lavoratori del settore ottimi livelli retributivi, ai quali si aggiunge un sistema di welfare unico tra i settori produttivi. Purtroppo - prosegue Ance - non è stato comunicato in modo efficace che gli addetti dell'edilizia percepiscono retribuzioni superiori alla quasi totalità dei settori produttivi dell'industria e più elevate rispetto a quelli del commercio, turismo e servizi.
    Inoltre godono di un sistema welfare che non ha eguali in Italia". Il Progetto Orientamento al lavoro in edilizia, conclude Bacigalupi "fa parte della linea di politica industriale che Ance sta sviluppando che si affianca all'aggiornamento approvato nelle scorse settimane delle prestazioni erogate dalla Cassa Edile""
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza