Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nuovo porto Ospedaletti, investimento 90 mln per 115 posti barca

Nuovo porto Ospedaletti, investimento 90 mln per 115 posti barca

Sindaco, avviato percorso dopo 3 anni dure battaglie giudiziarie

OSPEDALETTI, 04 marzo 2023, 19:39

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ospiterà 115 posti barca il nuovo porto di Baiaverde, a Ospedaletti (Imperia), il cui progetto realizzato dall'architetto Filippo Maria Alborno è stato presentato, in serata. Si parla di un investimento complessivo di circa 90 milioni di euro. "E' un porto, che ha privilegiato un allargamento dello specchio acqueo verso terra e l'inserimento di imbarcazioni di notevoli dimensioni, perché oggi il mercato viaggia in questa direzione - ha detto Alborno -. Ha 115 posti barca equivalenti a 320, se fossero tutti di dodici metri, con un'imbarcazione da 70 metri e una quindicina da cinquanta metri. Viene anche mantenuta parte della piccola nautica, che è importantissima per la vita e la vivacità del porto". I volumi a terra sono stati organizzati con una serie di piazzette a tema. "Nella piazzetta arancione - ancora Alborno - la prima che si trova all'ingresso, ci sono solo agrumi e le merceologie più comuni. In quella verde, solo ulivi e merceologia specifica per la nautica. Nella blu troviamo un velo d'acqua e piante acquatiche. E' la piazza del lusso con boutique. In ultimo, la gialla, mimose e ginestre, è la piazza dei servizi: bancomat, tabaccheria, lavanderia e ciò che serve ai diportisti".
    "Finalmente - ha detto il sindaco di Ospedaletti Daniele Cimiotti -, dopo tre anni di dure battaglie giudiziarie siamo riusciti ad avviare il percorso per approvare il nuovo progetto.
    Purtroppo, la burocrazia italiana non aiuta a essere veloci, ma noi ce la mettiamo tutta per accelerare i tempi". La storia del Porto di Ospedaletti è afflitta da una lunghissima e travagliata storia giudiziaria, culminata nel 2013 con la sentenza del Consiglio di Stato che ha annullato tutti gli atti: dalla concessione demaniale a quella urbanistica e quelli collegati.
    Una serie di ricorso e contro ricorsi a Tar e Consiglio di Stato, vinti dal Comune.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza