Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Diffonde foto intime della ex, 65enne arrestato nel savonese

Diffonde foto intime della ex, 65enne arrestato nel savonese

L'uomo ha ricattato la donna chiedendole 18 mila euro

ALASSIO, 02 marzo 2023, 13:09

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

I carabinieri di Alassio (Savona) hanno arrestato, al termine di una rapida indagine, un 65enne senza fissa dimora che avrebbe inviato foto e video a sfondo sessuale della ex compagna a un conoscente. Non accettando la fine della relazione, l'uomo avrebbe inviato le immagini a un amico comune e poi avrebbe chiesto alla ex compagna 18 mila euro minacciando in caso contrario di diffondere ulteriormente le foto e i video compromettenti.
    L'arrestato inoltre avrebbe anche perseguitato telematicamente la vittima per mesi, tempestandola di messaggi intimidatori, anche di morte, creando nella donna uno stato d'ansia perpetuo; in qualche caso la avrebbe anche aggredita verbalmente e fisicamente in alcuni locali pubblici di Alassio.
    La donna però ha trovato il coraggio di denunciare l'accaduto ai carabinieri, e per l'uomo sono scattate le manette: ora dovrà rispondere dei reati di revenge porn, atti persecutori e tentata estorsione aggravata. Nel corso dell'esecuzione della misura cautelare è stato sequestrato dai carabinieri materiale informatico che sarà soggetto a successivi approfondimenti.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza