Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: arbitro 18enne aggredito da dirigente sul campo a Genova

Calcio: arbitro 18enne aggredito da dirigente sul campo a Genova

A calci e pugni in una partita Under 14, 25 giorni di prognosi

GENOVA, 02 marzo 2023, 19:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un arbitro di 18 anni è stato aggredito con pugni e calci da un dirigente di 44 anni in occasione di una partita di calcio giovanile under 14 a Genova tra Nuova Oregina e Anpi Casassa riportando per le violenze subite ferite giudicate guaribili in 25 giorni. A colpire il giovane direttore di gara è stato un dirigente della squadra di casa, la Nuova Oregina.
    La denuncia arriva da Giulio Ivaldi, presidente della Lega Nazionale Dilettanti della Liguria, che in una nota parla di "situazione gravissime dal punto di vista fisico e morale che condizionano la volontà di ragazze e ragazzi di avvicinarsi all'arbitraggio".
    Ivaldi fa un appello "ai presidenti di tutte le società affinché portino a conoscenza all'interno delle loro organizzazioni le terribili conseguenze che gesti di violenza nei confronti degli arbitri determinano dal punto di vista sportivo, sociale e d'immagine. La mia massima solidarietà e vicinanza al giovane Andrea, ai suoi genitori e a tutto il mondo arbitrale". Il presidente aggiunge che "il mondo arbitrale sta affrontando grandi difficoltà dal punto di vista numerico e i dirigenti dell'AIA stanno operando con grandi sforzi per riuscire a coprire tutte le gara in programma settimanalmente in ogni parte della nostra regione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza