Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Università Genova, nasce digital library DoGe

Università Genova, nasce digital library DoGe

Destinata a raccogliere patrimonio librario e documentale Ateneo

GENOVA, 27 febbraio 2023, 12:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ci sono i volumi della raccolta geo-cartografica di Scienze Umanistiche, e i percorsi botanici della scuola di Scienze Mediche e Farmaceutiche, 57 manoscritti sulla storia di Genova, la raccolta degli scritti di Felice Romani e i progetti della regia scuola navale, oltre alle diapositive di Theodor Benzinger, ad una selezione di volumi giuridici di Giurisprudenza, al Fondo Loria, di Scienze Matematiche. Sono questi i primi documenti raccolti all'interno di DoGe, la Digital Library ideata dall'università di Genova per archiviare, conservare e rendere fruibile in formato digitale il prestigioso patrimonio librario e documentale conservato dalle biblioteche e dalle altre strutture dell'Ateneo. "Con l'apertura di questa piattaforma, grazie alla digitalizzazione del nostro materiale - ha spiegato la pro rettrice Nicoletta Dacrema - vediamo il lavoro di due anni con il nostro ateneo che mostra a tutto il mondo i propri tesori. Questo, infatti, è uno strumento di ricerca ma anche di avvicinamento al grande patrimonio della nostra università". La piattaforma, comunque, è stata progettata per ospitare non solo il materiale dell'Università ma anche quello di altre istituzioni sul territorio, con le quali si potranno stringere specifiche convenzioni. "Questo progetto - conclude Dacrema - si apre a raggiera creando una rete di intersezioni per lavori futuri".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza