Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ucraina: presidio a Genova per chiedere 'cessate fuoco'

Ucraina: presidio a Genova per chiedere 'cessate fuoco'

Partiti, sindacati, associazioni: 'serve una azione diplomatica'

GENOVA, 24 febbraio 2023, 22:05

Redazione ANSA

ANSACheck

Ucraina: presidio per il cessate il fuoco a Genova - RIPRODUZIONE RISERVATA

Ucraina: presidio per il cessate il fuoco a Genova - RIPRODUZIONE RISERVATA
Ucraina: presidio per il cessate il fuoco a Genova - RIPRODUZIONE RISERVATA

Per chiedere l'immediata fine del conflitto tra Russia e Ucraina alcune centinaia di persone sono scese in piazza davanti alla Prefettura di Genova aderendo alla manifestazione organizzata da sindacati, associazioni e movimenti contrari alla guerra.
    "Siamo arrivati a quasi 300 mila morti, mi sembra che sia davvero l'ora di dire 'basta', lo era già dal primo giorno - sottolinea il segretario generale della Cgil di Genova Igor Magni -. Il nostro Paese e i Paesi europei devono farsi promotori dell'azione diplomatica che è mancata, che sembra nessuno voglia, nessuno parla di come si avvia un processo di pace".
    'L'Italia ripudia la guerra', 'cessate il fuoco', 'non alimentiamo la guerra', 'basta armi all'Ucraina', 'no Putin-no Nato, uniti per la pace', 'negoziato subito' le scritte su alcuni striscioni e cartelli.
    Le organizzazioni promotrici sono state Cgil Genova, Cgil Liguria, Cisl Genova e Liguria, Uil Liguria, Anpi Genova, Arci Genova, Auser Genova e Liguria, Comunità di San Benedetto, Comunità di Sant'Egidio, Libera Liguria, Good Morning Genova, Emergency, Acli Liguria, Rete Studenti Medi, Agesci Liguria, Legambiente Genova, Forum Terzo Settore Liguria, numerose altre associazioni e partiti.
    Il Movimento 5 Stelle e la Lista Sansa hanno dato il loro sostegno all'iniziativa annunciando che aderiranno alla manifestazione per la pace che si terrà domani a partire dalle 14.30 con partenza dal porto di Genova al varco di ponte Etiopia-Lungomare Canepa.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza