Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Regione 2,8 mln per corsi Oss, 600 i posti disponibili

Da Regione 2,8 mln per corsi Oss, 600 i posti disponibili

Gratarola: emersa necessità formare nuovo personale

GENOVA, 24 febbraio 2023, 13:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Oltre 2,8 milioni di euro di fondi europei per finanziare venti corsi che consentiranno di qualificare 600 nuovi operatori socio sanitari, completamente gratuiti, rivolti a disoccupati e inoccupati residenti o domiciliati in Liguria.
    Un'iniziativa che da un lato permetterà di offrire nuove opportunità di occupazione, al termine del corso sarà rilasciata la qualifica di OSS! e dall'altra a rafforzare gli organici delle strutture sanitarie e socio-sanitarie. A deciderlo è stata la giunta che ha approvato oggi il bando.
    "Questo è un impegno mantenuto - ha sottolineato l'assessore regionale alla formazione, Marco Scajola - il bando per i corsi di formazione per OSS, molto richiesto dalle realtà socio sanitarie, Le ore del percorso formativo sono state ridotte da 1200 a 1000, per velocizzare l'entrata nel mondo del lavoro, senza inficiare la preparazione, e dare una risposta celere ad un bisogno espresso dalle realtà sul territorio".
    Si tratta di corsi che sono, infatti, il risultato di un lavoro coordinato all'interno della Giunta che coniuga le esigenze sanitarie con quelle formative. "Nel continuo confronto con gli stakeholder - ha ricordato l'assessore alla sanità, Angelo Gratarola - è emersa la necessità di formare nuovo personale da impiegare nell'assistenza all'interno delle strutture. Si è arrivati quindi a questo provvedimento che rientra in una serie di progettualità mirate verso un settore che ha bisogno di evidenti sostegni in uscita dal periodo pandemico".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza