Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Comitati protestano in Consiglio Genova contro cassoni diga

Comitati protestano in Consiglio Genova contro cassoni diga

Accesa seduta del consiglio comunale, mozione contro cantiere

GENOVA, 21 febbraio 2023, 17:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

   Accesa seduta del consiglio comunale di oggi a Genova per via della presenza fra il pubblico di una folta rappresentanza dei comitati del ponente, contrari all'insediamento nel bacino portuale di Pra' della cosiddetta "fabbrica dei cassoni" della nuova diga foranea. Il pubblico si è presentato per sostenere la mozione presentata da Filippo Bruzzone (Lista Rossoverde) che chiede che i cassoni non vengano costruiti davanti ai quartieri del ponente. Più volte il presidente del consiglio comunale è dovuto intervenire per fare rispettare il regolamento visto che dagli spalti sono partiti più volte applausi e altre esternazioni e in un caso è stato esposto uno striscione con la scritta "non rompeteci i polmoni".
    Due cittadini sono stati fatti uscire dall'aula per comportamento non idoneo. Sia il proponente della mozione, sia il capogruppo del Pd Simone D'Angelo hanno criticato il sindaco per non aver mai sollevato lo sguardo dal pc durante la presentazione del documento. "Questa è mancanza di rispetto", hanno sottolineato dalla minoranza.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza