Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sequestrata in porto a Savona motonave per carenze sicurezza

Sequestrata in porto a Savona motonave per carenze sicurezza

Fermata nave battente bandiera panamense

GENOVA, 03 gennaio 2023, 13:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Gravi e numerose violazioni delle norme sulla sicurezza della navigazione, in particolare per quanto attiene l'efficienza delle dotazioni elettroniche di bordo, delle dotazioni antincendio nonché la preparazione dell'equipaggio" per questi motivi il nucleo PSC, Port State Control, della Capitaneria di porto di Savona, a seguito di una lunga e complessa attività di ispezione su di una nave portarinfuse battente bandiera panamense, ha emanato il primo provvedimento di "detenzione" che durerà fino al ripristino delle piene condizioni di sicurezza di bordo.
    "La "detenzione" della nave - ha spiegato la Capitaneria di Savona - è una misura eccezionale ma talvolta necessaria per assicurare la salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e dell'ambiente marino. Tale provvedimento, oltre a procurare delle evidenti perdite economiche, determina delle conseguenze negative per l'Armatore e per la Società di gestione della nave".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza