• Samp, Ranieri: "Contro l'Inter non saremo agnello sacrificale"

Samp, Ranieri: "Contro l'Inter non saremo agnello sacrificale"

'A San Siro servirà partita perfetta. Necessari piedi per terra'

(ANSA) - GENOVA, 07 MAG - Claudio Ranieri lancia la sfida all'Inter, neo campione d'Italia. Nessuna voglia di fare da comparsa per la Sampdoria nel giorno della festa per lo scudetto: "Non vogliamo recitare la parte dell'agnello sacrificale", spiega il mister ai media ufficiali della società ligure. La testa torna poi allo scorso gennaio quando i blucerchiati fecero l'impresa al Ferraris con la vittoria 2-1 contro i nerazzurri grazie ai sigilli degli ex Candreva e Keita: "Se ripenso al successo dell'andata, mai avrei pensato che saremmo rimasti l'ultima avversaria a riuscire nell'impresa di battere l'Inter. L'Inter è migliorata molto da quella partita, meritando di vincere lo Scudetto. Ma anche noi siamo cresciuti", continua ancora il tecnico che convocherà tutti i giocatori a disposizione. Sulla fascia destra di centrocampo rientra Candreva, mentre in attacco Quagliarella farà coppia con Gabbiadini: "Servirà la Samp perfetta, dovremo restare con i piedi per terra e fare una grande partita per uscire indenni da San Siro.
    A Milano porterò i 26 componenti della rosa perché non abbiamo infortunati ed è giusto che tutti partecipino a sfide come questa. Il gruppo sta capendo che bisogna giocare ogni partita con orgoglio e spirito di sacrificio. Con questo gruppo si è creato un bel feeling, i ragazzi stanno bene con me e ogni giorno si allenano al massimo, con il sorriso sulle labbra".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie