Rifiuti: a Sarzana arrivano isole zonali

Per riqualificazione e più decoro, accesso con tessera magnetica

Via i sacchetti della spazzatura davanti agli eleganti portoni del centro storico sarzanese. Nel 2020 inizia una rivoluzione che andrà a integrare il sistema di raccolta differenziata porta a porta. "Ogni quartiere verrà dotato di una sua isola zonale, tre postazioni sono previste invece per il centro storico" spiega la sindaca di Sarzana Cristina Ponzanelli. Una 'rivoluzione green' che per la prima cittadina contribuirà alla riqualificazione e al decoro di "una città che stiamo cercando di rilanciare, con uno dei centri storici più belli d'Italia. Anche attraverso vivibilità e qualità dei servizi". Le isole zonali avranno telecamere, per accedervi l'utente avrà una tessera magnetica. "L'obiettivo è di migliorare il servizio senza aumenti in tariffa, fermo restando le nuove disposizioni in materia di Tari". Ponzanelli sottolinea che si tratta di "uno dei punti che ci eravamo posti in campagna elettorale". Le isole zonali arriveranno nei prossimi mesi affiancando il porta a porta che poi sarà eliminato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie