Liguria

Rogo deposito rifiuti: i precedenti in Liguria

Dal 2016 10 episodi in 7 aziende. Tutte le province interessate

 Quello alla Fg Riciclaggi è solo l'ultimo episodio di una serie di roghi che hanno interessato gli impianti di stoccaggio di rifiuti speciali o riciclabili in Liguria negli ultimi due anni. Lo stesso sito di Cairo Montenotte era stato interessato dalle fiamme già nel 2015: in quel caso ad andare a fuoco erano stati alcuni container di rifiuti ingombranti all'esterno del capannone.
    Complessivamente i casi sono dieci, compreso l'ultimo episodio, hanno interessato sette aziende. In alcune di queste sono avvenuti incendi anche nel 2014 e 2015. Episodi in tutte le province liguri I casi del 2016.
    4 luglio - va a fuoco una discarica di rifiuti speciali a Lagoscuro, nel Comune di Sarzana (La Spezia).
    15 aprile - fiamme alla Fideco di Pontedecimo a Genova, dove vengono stoccati rifiuti speciali.
    18 aprile - un rogo interessa l'azienda di stoccaggio e recupero rifiuti Comet recycling a Stella (Savona).
    I casi del 2017.
    19 febbraio - brucia la Sarr a Cenesi, nel Comune di Cisano sul Neva (Savona), specializzato nello stoccaggio di rifiuti. La stessa azienda è interessata dalle fiamme anche l'8 luglio. Ed era andata a fuoco pure nel 2014.
    16 aprile - a Follo (La Spezia) brucia la Ferdeghini, l'azienda di stoccaggio rifiuti è interessata dalle fiamme anche il 15 novembre ed era andata a fuoco anche nel luglio 2015.
    21 agosto - le fiamme interessano la Verde Liguria riciclaggi in località Canepari, nel comune di Toirano (Savona).
    25 ottobre - rogo nella azienda Recup-Ferr che stocca rifiuti differenziati a Valle Armea di Sanremo (Imperia). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia
Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie