Canna fumaria difettosa, 6 intossicati

A Genova. Indagine vigili fuoco dopo ricovero di una famiglia

Sei inquilini di un palazzo, fra cui una famiglia composta da genitori e due figlie di 7 e 20 anni, sono finiti al pronto soccorso dell'ospedale per un'intossicazione da monossido di carbonio. A causare i malori sarebbe stato un difetto della canna fumaria o della calderina di una colonna del palazzo. E' successo stamane in via Chiesa a Quarto, nel levante di Genova. Le indagini sono scattate quando la famiglia ha accusato i sintomi da intossicazione e subito dopo si è scoperto che anche altri due inquilini di altre due case erano finti al pronto soccorso. Gli accertamenti di polizia e pompieri hanno appurato che l'ossido poteva essere penetrato nelle abitazioni dalla canna fumaria che secondo l' amministratore del caseggiato è stata di recente sottoposta a manutenzione insieme con la caldaia. L'impianto è stato posto sotto sequestro. Le persone intossicate sono state ricoverate in ospedale in codice giallo e rosso: ma nessuna è in gravi condizioni e potrebbero essere dimesse già in giornata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


MyWay Autostrade per l'Italia
Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie