Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Picchia moglie e figlia di 6 mesi, arrestato vicino Latina

Picchia moglie e figlia di 6 mesi, arrestato vicino Latina

Il 26enne in manette per maltrattamenti in famiglia

ROCCA MASSIMA, 02 aprile 2024, 15:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Picchiava la moglie e la figlia di 6 mesi. Per questo i carabinieri della Stazione di Cori hanno arrestato un giovane di 26 anni residente a Rocca Massima, in provincia di Latina, per il reato di maltrattamenti in famiglia. La donna, una ragazza di 24 anni di origini romene, in seguito alle violenze subite all'interno dell'abitazione, ha chiamato il 112 richiedendo un intervento delle forze dell'ordine poiché temeva per la sua incolumità e quella della figlia.
    I carabinieri della stazione di Cori, insieme a quelli del Comando Stazione di Sermoneta, vista la flagranza del reato e l'urgenza di tutelare l'incolumità della donna e della bimba hanno arrestato il ventiseienne, trasferito nel carcere di Latina dove adesso è a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
    La 24enne, invece, in seguito alle violenze subite è stata trasportata in ospedale dove, dopo le cure del caso, è stata dimessa con prognosi di 5 giorni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza