Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

All'Auditorium una strada per Gianni Borgna

All'Auditorium una strada per Gianni Borgna

Ok da commissione, vie per Alda Merini e Tina Lagostena Bassi

ROMA, 27 febbraio 2024, 17:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Roma dedicherà una strada a Gianni Borgna nei pressi dell'Auditorium. Il via libera è arrivato, a dieci anni dalla sua scomparsa, dalla Commissione Consultiva di Toponomastica di Roma Capitale, presieduta dall'assessore alla Cultura, Miguel Gotor.
    Già assessore alla Cultura di Roma dal 1993 al 2006, Borgna è stato titolare della cattedra di Sociologia della Musica presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Roma Tor Vergata fino al 2010, successivamente ha insegnato alla Luiss Storia ed Economia della Musica. Alle docenze ha affiancato numerosi incarichi istituzionali, tra cui quello di consigliere regionale del Lazio dal 1975 al 1985, di consigliere della Biennale di Venezia dal 1988 al 1992, e, infine, di presidente della Fondazione Musica per Roma fino al 2011. Esperto di musica e spettacolo, ha scritto testi e numerosi articoli su riviste e quotidiani, è stato autore di programmi di musica, documentari, opere musicali e teatrali.
    Nella stessa seduta la Commissione Consultiva di Toponomastica, la cui decisione dovrà essere a breve ratificata dalla Giunta capitolina, ha approvato anche varie altre intitolazioni a Alda Merini, Tina Lagostena Bassi, il letterato antifascista Leone Ginzburg, il partigiano carabiniere Angelo Joppi. Un giardino avrà il nome Caduti di Nassiriya; "Sono contento di avere ricordato, durante i lavori della Commissione Toponomastica, la figura di Gianni Borgna. Molto ancora a Roma parla di lui, delle sue visioni e delle sue idee.
    A lui dal 2015 è intitolato il Teatro Studio dell'Auditorium Parco della Musica e proprio all'Auditorium abbiamo immaginato la via che gli dedicheremo a dieci anni dalla sua prematura scomparsa", ha detto Gotor.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza