Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Motonautica: Offshore, è record mondiale a Fiumicino

Motonautica: Offshore, è record mondiale a Fiumicino

'Tommy One' va a Civitavecchia e torna in soli 37 minuti

FIUMICINO, 29 aprile 2023, 15:24

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Maurizio Schepici e Mario Petroni, a bordo di "Tommy One", hanno stabilito il nuovo primato mondiale offshore sulla tratta Fiumicino-Civitavecchia-Fiumicino, coprendo un percorso di circa 60 miglia nautiche nell'incredibile tempo di 37 minuti. Ciò vuol dire che i due piloti hanno tenuto una velocità media di 85 nodi, con picchi tra i 95 e 100.
    E' quindi grande la soddisfazione per Schepici, che ha compiuto l'impresa del record nella città, Fiumicino, dove vive da diversi anni. "Non è stato facile conquistare l'obiettivo - le sue parole -, soprattutto nella parte iniziale del percorso.
    Verso Fregene, infatti, abbiamo dovuto fronteggiare onde molto lunghe ed anomale, che non ci hanno permesso di andare ancora più veloci". Nel tratto più veloce, quello verso Santa Marinella, il 'Tommy One' ha però raggiunto punte di 100 nodi, recuperando minuti preziosi e riuscendo a navigare, nonostante ci fosse onda lunga, con una media impressionate che ha permesso la realizzazione del primato mondiale.
    Domani e lunedì 1 maggio, invece, Fiumicino sarà lo scenario della prova di apertura del Campionato XCat 2023. Scenderanno in acqua 9 team di assoluto livello mondiale provenienti da tre continenti: i campioni uscenti del team italo-australiano 222 Offshore (Darren Nicholson e Giovanni Carpitella), gli svedesi di Swecat (Sebastian Groth e Svenne Jansson), gli emiratini di Fazza (Arif Al Zaffain e Nadir Bin Hendi), il team monegasco Superciccio (Tommaso Polli e Matteo Nicolini), il Team GB dal Regno Unito (Scott Williams e Martin Campbell), l'italiano Powerboat Team (Andrea Comello e Jan Cees Cortelland), il team Q8 Oils del Kuwait (Abdullatif Al Omani e Bader Al Dousari) e i due team italiani Consulbrokers (Alfredo Amato, Luca Betti e Vincenzo Mariniello) e HPI Racing Team (Rosario Schiano Di Cola e Giuseppe Schiano Di Cola). Il Gran Premio di Fiumicino prevede Gara1 domenica 30 aprile alle 15.30 e Gara2 lunedì 1 maggio, sempre alle ore 15.30. L'organizzazione locale di questi eventi sarà della Lega Navale di Fiumicino.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza