Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Roma 'Jules Verne' di Giorgio Battistelli

A Roma 'Jules Verne' di Giorgio Battistelli

Il 14/3 in scena Ars Ludi Ensemble per i Concerti alla Sapienza

ROMA, 12 marzo 2023, 17:32

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Istituzione Universitaria dei Concerti celebra il Leone d'Oro alla carriera del compositore Giorgio Battistelli proponendo il 14 marzo, nell'Aula Magna della Sapienza di Roma, il suo Jules Verne, a 25 anni dalla sua composizione, una produzione Biennale Musica 2022. Ad eseguirla sarà proprio l'Ars Ludi Ensemble, formato dai percussionisti Antonio Caggiano, Rodolfo Rossi e Gian Luca Ruggeri e premiato nella stessa occasoione con il Leone d'Argento "per il virtuosismo esecutivo e la capacità di trasformare il mondo percussivo in un'avvincente Machina Mundi".
    Jules Verne, 'storica' partitura di teatro musicale di Battistelli definita "Immaginazione in forma di spettacolo per tre performer", è un lavoro che omaggia il grande scrittore francese mettendo in scena tre personaggi di celebri romanzi: il Professor Lidenbrock (Viaggio al Centro della Terra), il Dottor Ferguson (Cinque Settimane in Pallone) e Capitano Nemo (Ventimila Leghe sotto i Mari), simboli del rapporto tra l'uomo e la terra, l'aria, il mare. I protagonisti si incontrano in un salotto e ciascuno racconta la propria storia tentando di convincere gli altri di essere lui il personaggio prediletto dello scrittore.
    La composizione è un'opera onirica ed esilarante, di cui è altrettanto protagonista un bizzarro strumentario di oggetti sonori: una catena issata dal suo argano, una vasca piena d'acqua da prendere rumorosamente a pedate, una vela da agitare bruscamente, mattoni che vengono scompigliati, ghiaia da calpestare capricciosamente. Il testo è dello stesso Battistelli (che firma anche la regia), luci e macchine sceniche sono di Angelo Linzalata, regia del suono di Pasquale Citera.
    Giorgio Battistelli è autore di oltre 30 opere per il teatro musicale e di altrettanti brani per orchestra sinfonica - oltre a musica per ensemble, per solisti e per coro - eseguiti nei più importanti teatri d'Europa, in Nord e Sud America, Asia, Oceania. E' accademico di Santa Cecilia dal 2004.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza