Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Accoltellato in strada a Roma, è caccia al branco

Accoltellato in strada a Roma, è caccia al branco

Cittadino filippino ucciso nella zona della stazione metro Valle Aurelia

ROMA, 20 febbraio 2023, 14:16

Redazione ANSA

ANSACheck

Accoltellato in strada a Roma, morto 50enne - RIPRODUZIONE RISERVATA

Accoltellato in strada a Roma, morto 50enne - RIPRODUZIONE RISERVATA
Accoltellato in strada a Roma, morto 50enne - RIPRODUZIONE RISERVATA

E' caccia al branco che ieri pomeriggio, intorno alle 19, ha preso parte all'aggressione di Micheal Lee Pon, il cittadino filippino di 50 anni ucciso a coltellate a Roma. Il fatto è avvenuto nella zona della stazione della metropolitana di Valle Aurelia. La Procura ha aperto un fascicolo di indagine per omicidio e ha affidato le indagini agli uomini della Squadra Mobile. L'uomo sarebbe stato avvicinato in strada da cinque persone, forse suoi connazionali, e ucciso con alcuni fendenti all'addome. Chi indaga sta ascoltando testimoni e analizzando le telecamere presenti in zona. 

Secondo una ricostruzione l'uomo sarebbe stato aggredito in strada da più persone nel corso di una violenta lite scoppiata per ragioni ancora da accertare. Una di soggetti coinvolti avrebbe estratto un coltello e colpito l'uomo che è morto poco dopo a causa delle ferite. Gli inquirenti hamno immediatamente fatto scattare le ricerche degli autori della lite e in particolare dell'assissino. Determinati per individuarli potrebbero rivelarsi le telecamere di sorveglianza presenti in zona che forse hanno immortalato le fasi della drammatica aggressione.

L'omicidio in strada arriva a pochi giorni da quello di Salvatore Lucente Pipitone, il caporal maggiore dell'Esercito aggredito nella zona di Centocelle forse per una banale legata ad un parcheggio. Per questa vicenda è da giorni ricercato un trentenne di origine tunisina. Pipitone, che lavorava come infermiere all'ospedale militare del Celio, era stato ricoverato in gravissime condizioni al Policlinico Umberto I dopo che alcuni passanti avevano allertato le forze dell'ordine: i sanitari lo avevano trovato con un taglio al sopracciglio e un profondo colpo dietro la nuca. Ferite che gli sono state fatali.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza