Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lazio:Sit-in studenti davanti a scuole per congedo mestruale

Lazio:Sit-in studenti davanti a scuole per congedo mestruale

Rete studenti Medi, 'venga approvato in tutti gli istituti'

ROMA, 09 gennaio 2023, 11:37

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Questa mattina, al rientro nelle aule, studenti e studentesse si sono riuniti davanti alle loro scuole per chiedere il congedo mestruale in ogni scuola per tutte quelle persone che soffrono di patologie legate al ciclo, come la dismenorrea.
    "È di poche settimane fa la notizia della scuola di Ravenna che ha approvato la giustifica dei giorni di assenza causa dolori mestruali. Una proposta che guarda ad una scuola più inclusiva e che si unisce alla battaglia sull'approvazione della carriera alias negli istituti.'La scuola deve essere presidio di inclusività e il congedo mestruale non è solo una concessione giusta per persone con mestruazioni che soffrono ogni mese, ma è anche una battaglia contro il taboo del ciclo". dichiara la Rete degli Studenti Medi del Lazio che poi aggiunge: "Chiediamo che sia approvato in ogni scuola della Regione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza