Altaroma: l'uomo di Gall sbarca su un pianeta sicuro

Avanguardia e hi-tech nella collezione dello stilista americano

(ANSA) - ROMA, 20 FEB - Sono astronauti sbarcati su un pianeta "sicuro", i modelli di Nydia, titolo della collezione di Gall, marchio disegnato dallo stilista americano Justin Gall, che ha sfilato in diretta streaming da Cinecittà nell'ambito di Altaroma digitale. "Il termine significa casa, nido, luogo sicuro - spiega lo stilista -. Non solo considerando il momento che stiamo vivendo, costretti nella maggior parte dei casi a rimanere nelle nostre case, annullando le nostre routine precedenti. Nydia parla di un dominio interiore, un pianeta interno privato in cui tutti gli elementi, anche se in contrasto, devono lavorare insieme".
    In pedana sfilano capi maschili che mostrano evoluzioni tecniche per una maggiore modularità e possibilità di regolazione dei volumi. Una serie di giacconi e lunghi trench con spalle imbottite, con scollature asimmetriche e chiusure invisibili. L'ultima opera d'arte astratta Gall passa attraverso il suo tipico processo di stampa digitale su tessuto per poi essere spruzzata a mano con vernice nera opaca. La tavolozza di colori va dal nero più profondo al bianco, fino alle sfumature della terra. Sfilano gilet oversize e coperture del viso modulari. I pantaloni che si separano sulla coscia e sulla parte inferiore della gamba, offrono a chi li indossa scelte di vestibilità. Ci sono sotto-tuta aderenti con lunghezze delle maniche esagerate, colletti sovrapposti e passamontagna integrati. Sfilano piumini, parka e giubbotti imbottiti in materiale riciclato. Trench lunghi e parka tattici, moderne giacche pullover con inserti d' espansione al busto e unità staccabili, pantaloni regolabili con tecnicismi di regolazione volumi alle gambe, zaini tecnici con capacità di ricarica elettronica.
    La scenografia è uno schermo scuro per un'esperienza tridimensionale che spiega l'estetica del marchio, abbinato a un suono frustrante che confonde la mente. Arrivano cani aggressivi e pronti ad attaccare, metafora della distruzione. Tentano di abbattere la fiducia nel domani. Ma una voce spinge l'uomo ad attraversare l'oscurità per raggiungere un universo dov'è possibile scrutare il mondo dall'alto, senza più alcun timore.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie