• Vaccino: Lazio, per prenotazioni si pensa anche a Poste

Vaccino: Lazio, per prenotazioni si pensa anche a Poste

Durante la Fase 2, l'annuncio dell'assessore D'Amato

(ANSA) - ROMA, 17 GEN - "Gli over 80 prenoteranno dai loro medici di famiglia e quelli che sono ricoverati lo faranno in regime di ricovero o di riabilitazione. Per gli altri stiamo vedendo di agevolare la prenotazione con l'aiuto di Poste Italiane". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, allo Spallanzani per l'avvio dei richiami del vaccino anti-Covid. "Nella città di Roma saranno allestite 40 postazioni che possono fare fino a 500 vaccinazioni al giorno ciascuno, per un totale 20 mila al giorno. È una macchina da guerra abbastanza rodata". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie