Arafat-Toaff. Raggi,scelta sia condivisa

Rinviata delibera, prevedeva intitolazione anche a piazza Toaff

(ANSA) - ROMA, 07 AGO - Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha deciso di rinviare l'approvazione della delibera che prevedeva l'intitolazione di un parco a Yasser Arafat e di una piazza al Rabbino Capo Emerito Elio Toaff dopo che la Comunità Ebraica di Roma ha definito "offensivo ed antistorico" dedicare un parco al defunto leader palestinese e chiesto di "non procedere all'intitolazione di una piazza a Toaff".
    In serata la sindaca Raggi con una lettera alla presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello ha comunicato la sua decisione di rinviare la delibera. "Considerato che il nostro atto intende richiamare processi di pace che si fondano sulla condivisione delle scelte, insieme alla Giunta, abbiamo deciso di rinviare l'attuazione della delibera per quanto riguarda le denominazioni in questione affinché - ha concluso la sindaca - lo spirito che le muove non sia vanificato da incomprensioni e possa compitamente realizzarsi con gli eventuali aggiustamenti necessari".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie