Mattarella a Pescara del Tronto

Sindaco, presidente voleva andare Arquata, ma troppo pericoloso

(ANSA) - ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO), 15 DIC - "Qui la ricostruzione sarà impegnativa...". Davanti alle macerie di Pescara del Tronto, la frazione di Arquata rasa al suolo dal sisma del 24 agosto (52 le vittime) il presidente della Repubblica Sergio Mattarella non ha nascosto la sua preoccupazione. "Voleva andare ad Arquata - riferisce il sindaco Aleandro Petrucci - ma lì è pericolosissimo avvicinarsi, è tutta zona rossa. Così siamo saliti a Pescara, dove il presidente ha incontrato una decina di sfollati". "Non ci abbandonate" hanno detto al Capo dello Stato i giovani dell'Associazione Pescara del Tronto, e Mattarella, rivolto al sindaco e al presidente della Regione Luca Ceriscioli, ha sottolineato a più riprese che "le istituzioni devono stare vicino alle persone, ad una popolazione così provata".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie