Lazio

Marino, stop a pubblicità sessista

"Niente spazi a messaggi con donne-oggetto"

(ANSA) - ROMA, 23 MAR - A Roma non saranno concessi spazi pubblicitari a chi "utilizza il corpo della donna o lancia messaggi sessisti". Lo ha detto il sindaco Ignazio Marino nel ricordare una delibera firmata dalla giunta capitolina nel luglio 2014, che entra in vigore in questi giorni e che prevede che "gli spazi del Comune potranno essere venduti solo a chi rispetterà le regole inserite nella delibera,il corpo della donna non potrà essere associato a immagini che lo equiparano a un oggetto e in maniera sessista".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie